Skip to main content
TIPS & NEWS

Reach Organica di Facebook ai minimi? Ecco come migliorare

By Maggio 2, 2022No Comments

I post sulla tua pagina Facebook raggiungono una minima parte delle persone che la seguono? Consolati, non sei solo.

Negli anni la Portata organica, ovvero il numero di persone raggiunte dai tuoi post senza pagare, è inesorabilmente scesa, toccando ultimamente, secondo fonti autorevoli, la media del 5%:

ebbene sì, ci sono pagine che raggiungono a stento il 5% della propria follower base e posso assicurarti che alcune mediamente ne raggiungono molte meno.

Perché si raggiungono così poche persone gratis su Facebook?

La portata organica continua a scendere negli anni e, verosimilmente, non si fermerà qui.
Questo per 2 semplici motivi:

  • vengono pubblicati progressivamente sempre più contenuti su Facebook e lo spazio della Sezione Notizie è lo stesso; su circa 1500 possibili “storie” generate giornalmente dai nostri contatti, ne vengono filtrate dall’algoritmo circa il 20% (spiego meglio come funziona l’algoritmo di Facebook in questo corso)
  • in virtù di ciò, Facebook tira le redini per offrire agli utenti contenuti rilevanti in base alle loro azioni ed interessi; alle persone interessa di più sapere che il cugino ha appena avuto un bambino che la nuova collezione di salami della pagina della macelleria di turno e i contenuti degli amici sono privilegiati rispetto a quelli delle Pagine.

In tutto questo è bene non dimenticarsi che Facebook non è il Fatebenefratelli, ma una società quotata in borsa, come ha fatto notare chi sottolinea la correlazione tra il calo della portata organica e l’aumento del prezzo delle azioni.

In questo panorama in cui diventa sempre più difficile ritagliarsi uno spazio di visibilità gratuita, ci sono alcune best practices che si possono applicare per aumentare la portata organica dei post.

Tieni presente però che:

  • Una Facebook Marketing Strategy in cui non è prevista l’erogazione periodica di un budget da investire in Facebook Advertising è come un tavolo con 3 gambe: non regge.
  • Qualunque cosa tu faccia, tranne rarissimi casi e settori (vd. i produttori sani di contenuti virali), come detto è altamente verosimile che la portata organica continuerà a calare e anche se riuscirai ad aumentarla è decisamente impossibile che tu riesca a raggiungere con i tuoi post la maggioranza dei tuoi fan senza pagare (ok, a meno che la tua fan base non sia composta da 50 persone).
  • L’algoritmo di Facebook è influenzato da circa 100,000 fattori. Per semplificare, ti basta sapere che l’intento di Facebook è far incontrare il messaggio giusto con la persona giusta nel momento giusto, per far vivere agli iscritti la migliore esperienza possibile all’interno della piattaforma. Tieni quindi presente che Facebook mostrerà i tuoi contenuti agli utenti solo se “ha in mano” abbastanza elementi che gli facciano credere che queste persone siano davvero interessate a ciò che hai pubblicato.
  • 1. Crea una base fan/follower profilata e attiva
  • 2. Progetta un piano editoriale basato sugli effettivi bisogni/desideri della tua target audience
  • 3. Utilizza i video, specialmente LIVE
  • 4. Studia orari e giorni di maggiore attività
  • 5. Usa le mention delle Pagine
  • 6. Scopri e usa il formato che i tuoi fan apprezzano di più
  • 7. Usa gli “acchiappareach”

Privacy Policy Settings